Xmasters – 4 giorni di mare, sport e divertimento a Senigallia!

Dal 17 al 20 Luglio si è svolto sulla costa Adriatica “Xmasters”, un entusiasmante evento all’insegna del mare e dello sport.

La manifestazione si è svolta sulla spiaggia di Senigallia ed ha attirato un elevato numero di partecipanti da varie parti d’Italia: 10.000 persone al giorno con una punta di 15.000 durante la giornata di Sabato!

Ma perché recarsi a questo evento? Cosa si poteva fare durante le quattro giornate?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Immaginate un grande “parco giochi” di attività sportive e ricreative, prevalentemente legate all’acqua: ogni partecipante può scegliere di praticare il kitesurf, il motocross, il wakeboard, il freeclimbing, il windsurf, il flyboard e tante altre attività. E non può mancare la musica per ballare fino a tarda notte!

Tanti i partner ed espositori, oltre 100 aziende presenti su una superficie di sabbia di oltre 40.000 mq.. Tra loro spicca la presenza di Red Bull e di Radio DJ che per quattro giorni segue l’evento in diretta.

 

In questo scenario, poteva mancare la subacquea? Assolutamente no!

PADI EMEA era presente all’evento, il 5 Star IDC locale DIVE PLANET si è occupato di promuovere ed effettuare i DSD’s, riscuotendo un grande successo.

Per PADI EMEA erano presenti Massimo Zarafa e Roberto Raffaeli, rispettivamente Regional Manager e Senior Executive Business Development & Strategies; per DIVE PLANET Steve Paganelli ed il suo staff hanno ottimamente diretto i lavori e raggiunto in pieno l’obiettivo di portare sott’acqua tutti coloro che intendevano provare tale emozione. Bravissimi, complimenti!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La subacquea deve essere coinvolta sempre di più in questo tipo di eventi, durante i quali sono presenti le persone interessate agli sport estremi, meno estremi ed acquatici.

E PADI, in qualità di leader mondiale nell’educazione subacquea, cerca di supportare al meglio tali iniziative. Quindi… al prossimo evento!

 

Per maggiori informazioni su Xmasters: www.xmasters.it

 

Vulcano Dive Festival……Un successone!!!!

Nella splendida location dei Mari del Sud Resort & Village sull’isola di Vulcano si è svolta dal 26 al 29 giugno la manifestazione dal nome Vulcano Dive Festival, alla sua seconda edizione,  dove circa 150 partecipanti provenienti da tutta la Sicilia ma anche da Milano, Bari, Trieste, Verona e Roma si sono cimentati in un week end di immersioni, apnea, fotografia subacquea, seminari, spettacoli e feste. La parola d’ordine: Subacquea a 360° e tanto divertimento!!!!

VULCANO DIVE FESTIVALVULCANO DIVE FESTIVAL

Il PADI Resort Diving Center Saracen è stato il fulcro della manifestazione e grazie all’efficiente organizzazione sono stati effettuati più di 200 tuffi con immersioni tra le isole di Vulcano e Lipari. Erano anni che si desiderava si potesse realizzare qualcosa di vero, qualcosa sul campo, qualcosa di concreto, qualcosa di emozionante, qualcosa per trasmettere la passione e il grande amore per il nostro mare.L’unione tra DIVING CENTER SARACEN di Vulcano e Mares, oltre alla collaborazione di PADI e di Easydyve  hanno reso possibile tutto ciò. Durante le due giornate i subacquei hanno testato le ultime novità prodotte da Mares e i tecnici hanno illustrato le caratteristiche specifiche dei prodotti facendo comprenderne struttura, funzionamento di erogatori e computer.

Di notevole successo il corso d’apnea condotto da Marina Kazankova, primatista di apnea, e il workshop di fotografia subacquea condotto dal fotografo per “eccellenza” Alberto Balbi supportato magistralmente da Fabio Benvenuti di Easydive che ha presentato la nuova Leo III e gli illuminatori di nuova generazione. Vi è stata la possibilità per i subacquei con più esperienza di partecipare alle prove con macchine Rebreather con Edoardo Pavia, importatore e distributore per l’italia di Ambient & Pressure nonché grande subacqueo di caratura internazionale, mentre i bambini e i principianti hanno partecipato gratuitamente al corso “Discover Scuba Diving”.

Inoltre Roberto Raffaeli, Senior Executive – Business Development & Strategies di PADI EMEA, ha svolto il seminario sull’importanza del Master Scuba Diver con credito formativo per i professionisti PADI.

Infine Francesco Turano, fotografo e divulgatore naturalista, ci ha affascinato con un seminario sulla biodiversità del Mediterraneo.

E’ stata una festa dove proprio tutti hanno partecipato e che è stata contraddistinta da sorrisi, incontri, attrezzature, personaggi noti e tante…. tante immersioni!!!

VULCANO DIVE FESTIVAL

La manifestazione si è conclusa sabato sera presso il locale Baia Negra dove gli sponsor hanno ringraziato tutti i partecipanti con un concerto del gruppo degli Umplagio che al ritmo di Rock&Blues ci ha fatto ballare fino a tarda notte. Visto il notevole successo della manifestazione, della quale se ne parlerà a lungo, non ci resta che invitarvi alla prossima edizione del Vulcano Dive Festival che si terrà nel Giugno del 2015!!!

VULCANO DIVE FESTIVAL

Per info: DIVING CENTER SARACEN VULCANO

Tony Scontrino 347 7283341

www.festivalmaresicilia.it – info@festivalmaresicilia.it

Finathon: Sei un “FANATICO” di Squali?

Partecipa alla gare e nuota per porre fine allo shark finning. L’orologio continua a correre, e alcune specie di squali stanno per scomparire. Project AWARE sta cercando campioni Finathon che partecipino alla gara allo scopo di tutelarle: se ami gli squali, iscriviti oggi stesso al Finathon e raccogli fondi per proteggerli.

IT_Finathon
Per aiutarti ad organizzare la tua sfida Finathon, puoi scaricare queste fantastiche risorse: buona fortuna!

Corso di Specialità PADI nell’AMP di Punta Campanella

Dal 17 al 22 Giugno si è svolta la quarta edizione del Corso di Biologia Marina organizzato dal Parco Marino di Punta Campanella a Massa Lubrense (NA).

Importante novità di quest’anno è stata l’integrazione del corso con la Specialità Distintiva PADI  “M&C Diver AMP Punta Campanella” creata dall’Istruttore Franco Palomba.

AMP Punta Campanella

Questa novità ha reso il corso di biologia marina ancora più importante e qualificato ed è stata fortemente voluta dall’Area Marina Protetta per offrire nuove opportunità ai corsisti.

I 16 partecipanti hanno vissuto 6 giorni ricchi di immersioni, laboratori didattici e lezioni tenute da esperti del settore.

Con la piena soddisfazione dei docenti (professori Giovanni Fulvio Russo e Roberto Sandulli dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, Guido Villani biologo ricercatore CNR) e dei partecipanti, il corso ha pienamente raggiunto tutti gli obiettivi di studio dell’ambiente marino, con particolare riferimento alle specie e agli habitat presenti nell’Area Marina Protetta Punta Campanella.

Un ringraziamento particolare anche a Franco Palomba del Centro PADI “Facla Sport” di Torre Del Greco che è stato parte essenziale dell’iniziativa.