La PADI Business Academy sempre più in alto nel 2014.  

25 PADI Dive Centres hanno partecipato, recentemente, alla PADI Business Academy che si è tenuta a Dubai ed i partecipanti continuano ad inviarci testimonianze e commenti entuasti.

Non perdete l’opportunità di partecipare a questo programma di due giorni che è essenziale per il successo del vostro business. Anche se fosse l’unica cosa che farete nel 2014, partecipate a questo programma, implementate le strategie che apprenderete ed osservate la crescita del vostro business.

PADI Business Academy

 

Scuba Pursuits – Di nuovo 100% PADI

PADI Europe, Middle East and Africa (EMEA) ha il piacere di annunciare che il centro Scuba Pursuits è tornato a far parte della famiglia PADI come PADI Career Development Centre e promuoverà esclusivamente corsi PADI.

Scuba Pursuits

Mark Spiers (Vice President, Sales, Field Services, Marketing & Business Development), Tony Andrews (Manager Field Services) e Simon Chance (Manager, PADI Retailer and Resort Associations & PADI Diving Society) hanno visitato il negozio principale, situato a Cannock (UK), per tenere una sessione d’addestramento per tutti i professionisti PADI. La sessione ha riguardato, principalmente, la nuova gamma dei prodotti PADI, incluso il nuovo programma PADI Open Water Touch.

Mark Spiers ha commentato: “Siamo molto contenti che Scuba Pursuits sia tornato un Centro PADI al 100%, come PADI Career Development Centre e sotto la guida esperta di Ian Forster. Grazie al suo eccezionale livello di conoscenza del settore e all’esperienza maturata nello stesso, sono sicuro che otterrà un successo sempre maggiore”.

Scuba Pursuits

Ian Forster, il nuovo proprietario di Scuba Pursuits, lavora nel settore da più di 30 anni ed è PADI Course Director da 24 anni.

Ian ha così commentato: “Nonostante le difficoltà dell’acquisizione, la nostra pagina Facebook ci ha aiutato a comunicare con i nostri sostenitori. Abbiamo avuto un ottimo inizio di stagione e stiamo aggiornando il nostro sito web in modo che i nostri subacquei abbiano la panoramica completa dei nostri prodotti e servizi”.

Per PADI EMEA si prospetta un futuro di successo con il nuovo team di Scuba Pursuits che raggiungerà, senza dubbio, obiettivi di grande valore e contribuirà alla crescita del settore.

 

The post Scuba Pursuits – Di nuovo 100% PADI appeared first on PADIProsEurope.

Scuba Pursuits – Di nuovo 100% PADI

PADI Europe, Middle East and Africa (EMEA) ha il piacere di annunciare che il centro Scuba Pursuits è tornato a far parte della famiglia PADI come PADI Career Development Centre e promuoverà esclusivamente corsi PADI.

Scuba Pursuits

Mark Spiers (Vice President, Sales, Field Services, Marketing & Business Development), Tony Andrews (Manager Field Services) e Simon Chance (Manager, PADI Retailer and Resort Associations & PADI Diving Society) hanno visitato il negozio principale, situato a Cannock (UK), per tenere una sessione d’addestramento per tutti i professionisti PADI. La sessione ha riguardato, principalmente, la nuova gamma dei prodotti PADI, incluso il nuovo programma PADI Open Water Touch.

Mark Spiers ha commentato: “Siamo molto contenti che Scuba Pursuits sia tornato un Centro PADI al 100%, come PADI Career Development Centre e sotto la guida esperta di Ian Forster. Grazie al suo eccezionale livello di conoscenza del settore e all’esperienza maturata nello stesso, sono sicuro che otterrà un successo sempre maggiore”.

Scuba Pursuits

Ian Forster, il nuovo proprietario di Scuba Pursuits, lavora nel settore da più di 30 anni ed è PADI Course Director da 24 anni.

Ian ha così commentato: “Nonostante le difficoltà dell’acquisizione, la nostra pagina Facebook ci ha aiutato a comunicare con i nostri sostenitori. Abbiamo avuto un ottimo inizio di stagione e stiamo aggiornando il nostro sito web in modo che i nostri subacquei abbiano la panoramica completa dei nostri prodotti e servizi”.

Per PADI EMEA si prospetta un futuro di successo con il nuovo team di Scuba Pursuits che raggiungerà, senza dubbio, obiettivi di grande valore e contribuirà alla crescita del settore.

 

ReActivate

ReActivateUn sondaggio condotto su un campione di 400.000 subacquei PADI ha dimostrato che il 97% di subacquei non attivi vogliono tornare ad immergersi. Sappiamo che, in passato, non è stato dato seguito a questo dato ed ora abbiamo un’opportunità incredibile da sfruttare. Il programma PADI ReActivate rappresenta la risposta migliore a questa opportunità: è un modo veloce, conveniente e prescrittivo per rinfrescare la conoscenza e gli esercizi dei subacquei ed è sostenuto una campagna promozionale mirata e propositiva.

Il nuovo programma PADI ReActivate è un beneficio straordinario per i professionisti PADI perché rappresenta uno strumento credibile per attingere da un mercato potenziale enorme. E’ un prodotto strategicamente diverso da quello che il settore subacqueo ha offerto finora. Con ReActivate, mostriamo ai subacquei inattivi come ricominciare ad immergersi e proponiamo loro nuove idee per continuare ad immergersi, anche quando il loro tempo è limitato dagli impegni di tutti i giorni.

Raggiungere questi subacquei, tuttavia, non è sempre facile. Spesso non leggono le riviste di subacquea o non sempre visitano i siti di subacquea su internet. C’è, quindi, bisogno di un processo di comunicazione che vada oltre a quello subacqueo tradizionale. PADI metterà a disposizione le proprie risorse per promuovere il programma ReActivate nei canali di comunicazione subacquei e non e cercheremo, così, di richiamare e riportare in attività i subacquei inattivi.

Per saperne di più, partecipate al webinar Training Bulletin Live! in programma il 9 Settembre 2014 alle ore 19:00 durante il quale vi daremo maggiori informazioni sul programma ReActivate. Il webinar durerà circa un’ora e toccherà vari aspetti, tra i quali: l’integrazione del nuovo programma Re Activate, i cambiamenti negli standard e procedure, il nuovo materiale disponibile e molto altro!

Per chi non riuscisse a partecipare al webinar del 9 settembre, verrà pubblicata la versione registrata nella sezione Webinars BOD della pagina Formazione Pro del vostro sito PADI Pro. Oltre al webinar registrato, potrete trovare altre informazioni nel Training Bulletin Edizione Speciale nel quale si parlerà del programma PADI ReActivate, della relativa Guida dell’Istruttore, del relativo segmento della Guide to Teaching e delle FAQ (Domande Frequenti) pubblicate sul sito PADI Pro (la traduzione sarà disponibile tra breve). Successivamente pianificheremo anche altri webinar tradotti in varie lingue. A presto! ReActivate Blog Graphic

The post ReActivate appeared first on PADIProsEurope.

ReActivate

ReActivateUn sondaggio condotto su un campione di 400.000 subacquei PADI ha dimostrato che il 97% di subacquei non attivi vogliono tornare ad immergersi. Sappiamo che, in passato, non è stato dato seguito a questo dato ed ora abbiamo un’opportunità incredibile da sfruttare. Il programma PADI ReActivate rappresenta la risposta migliore a questa opportunità: è un modo veloce, conveniente e prescrittivo per rinfrescare la conoscenza e gli esercizi dei subacquei ed è sostenuto una campagna promozionale mirata e propositiva.

Il nuovo programma PADI ReActivate è un beneficio straordinario per i professionisti PADI perché rappresenta uno strumento credibile per attingere da un mercato potenziale enorme. E’ un prodotto strategicamente diverso da quello che il settore subacqueo ha offerto finora. Con ReActivate, mostriamo ai subacquei inattivi come ricominciare ad immergersi e proponiamo loro nuove idee per continuare ad immergersi, anche quando il loro tempo è limitato dagli impegni di tutti i giorni.

Raggiungere questi subacquei, tuttavia, non è sempre facile. Spesso non leggono le riviste di subacquea o non sempre visitano i siti di subacquea su internet. C’è, quindi, bisogno di un processo di comunicazione che vada oltre a quello subacqueo tradizionale. PADI metterà a disposizione le proprie risorse per promuovere il programma ReActivate nei canali di comunicazione subacquei e non e cercheremo, così, di richiamare e riportare in attività i subacquei inattivi.

Per saperne di più, partecipate al webinar Training Bulletin Live! in programma il 9 Settembre 2014 alle ore 19:00 durante il quale vi daremo maggiori informazioni sul programma ReActivate. Il webinar durerà circa un’ora e toccherà vari aspetti, tra i quali: l’integrazione del nuovo programma Re Activate, i cambiamenti negli standard e procedure, il nuovo materiale disponibile e molto altro!

Per chi non riuscisse a partecipare al webinar del 9 settembre, verrà pubblicata la versione registrata nella sezione Webinars BOD della pagina Formazione Pro del vostro sito PADI Pro. Oltre al webinar registrato, potrete trovare altre informazioni nel Training Bulletin Edizione Speciale nel quale si parlerà del programma PADI ReActivate, della relativa Guida dell’Istruttore, del relativo segmento della Guide to Teaching e delle FAQ (Domande Frequenti) pubblicate sul sito PADI Pro (la traduzione sarà disponibile tra breve). Successivamente pianificheremo anche altri webinar tradotti in varie lingue. A presto! ReActivate Blog Graphic

Digitalizziamoci!

Undersea JournalCi sono tanti buoni motivi per cominciare a ricevere la rivista The Undersea Journal in formato digitale. Come mai più di 13.000 PADI Retailers, Resorts ed Istruttori sono passati al formato digitale?

  • Niente più dolorosissimi tagli da carta sulle dita
  • Niente più archivi cartacei che deperiscono e vi invadono gli uffici
  • Punti d’accesso istantaneo con i “link web live”
  • Una ragione in più per comprarsi un tablet
  • Infine, ricezione immediata di ogni edizione

Per ottenere il vostro abbonamento digitale, andate sulla sezione Il mio account nel sito PADI Pros . Per assicurarvi di ricevere la notifica della disponibilità della vostra edizione digitale, ricordatevi di aggiungere l’indirizzo email support@notification.zinio.net alla vostra rubrica o alla lista dei mittenti sicuri.

The post Digitalizziamoci! appeared first on PADIProsEurope.

Digitalizziamoci!

Undersea JournalCi sono tanti buoni motivi per cominciare a ricevere la rivista The Undersea Journal in formato digitale. Come mai più di 13.000 PADI Retailers, Resorts ed Istruttori sono passati al formato digitale?

  • Niente più dolorosissimi tagli da carta sulle dita
  • Niente più archivi cartacei che deperiscono e vi invadono gli uffici
  • Punti d’accesso istantaneo con i “link web live”
  • Una ragione in più per comprarsi un tablet
  • Infine, ricezione immediata di ogni edizione

Per ottenere il vostro abbonamento digitale, andate sulla sezione Il mio account nel sito PADI Pros . Per assicurarvi di ricevere la notifica della disponibilità della vostra edizione digitale, ricordatevi di aggiungere l’indirizzo email support@notification.zinio.net alla vostra rubrica o alla lista dei mittenti sicuri.

Congratulazioni ai nuovi Course Director PADI certificati a giugno 2014

Il Course Director Training Course PADI di giugno si è tenuto con successo a Punta Cana, nella Repubblica Dominicana, nel nuovo resort Westin, recentemente inaugurato. Il Course Director PADI Mark Goldsmith di Blue Vision Adventures ha fornito un supporto logistico eccezionale e lo staff del centro Westin hanno fatto sentire il gruppo benvenuto.

CDTCGroup2Questo programma internazionale ha unito 35 candidati da 15 paesi ed è stato tradotto dall’inglese in greco, italiano e coreano. I partecipanti erano Master Instructor PADI selezionati dalla lista di candidati per il corso, che era incentrato sulla filosofia PADI, consulenza al candidato, presentazioni e valutazioni sul livello istruttore.

Congratulazioni a questi nuovi Course Director PADI:

Nome Nazione
Sebastian Acevedo Stati Uniti d’America
Jeroen Blokzeijl Curacao
Berdi Boeve Curacao
Juan Cardona Messico
Jeffrey Dean Stati Uniti d’America
Nick Derutter Honduras
Jay Elson Stati Uniti d’America
Art Fallon Stati Uniti d’America
John Flanders Jr. Stati Uniti d’America
Michail Kassidiaris Grecia
Robert Kohl Stati Uniti d’America
Xenia Kuzelka Hong Kong
Dal Woo Lee Corea del Sud
Marco Mancinelli Italia
James McKay Stati Uniti d’America
Laura McCallion Stati Uniti d’America
Tom McKee Stati Uniti d’America
Paul Meredith Tailandia
Deborah Miller Stati Uniti d’America
John Miller Stati Uniti d’America
Bruno Mollo Italia
Mark Moran Stati Uniti d’America
Myoungho Noh Corea del Sud
Jan Olsen Danimarca
Carlos Pedrazzi Argentina
Alexandra Pomsel Germania
Michael Richardson Stati Uniti d’America
Charles Russell Stati Uniti d’America
Gary Sanderson Stati Uniti d’America
Lana Sielski Stati Uniti d’America
John Stone Canada
Alfred Townsend Stati Uniti d’America
Dmitry Trubarev Israele
Manasawee (Pui) U-Tavee Tailandia
Kat Vcelka Australia

 

 

 

 

The post Congratulazioni ai nuovi Course Director PADI certificati a giugno 2014 appeared first on PADIProsEurope.

Congratulazioni ai nuovi Course Director PADI certificati a giugno 2014

Il Course Director Training Course PADI di giugno si è tenuto con successo a Punta Cana, nella Repubblica Dominicana, nel nuovo resort Westin, recentemente inaugurato. Il Course Director PADI Mark Goldsmith di Blue Vision Adventures ha fornito un supporto logistico eccezionale e lo staff del centro Westin hanno fatto sentire il gruppo benvenuto.

CDTCGroup2Questo programma internazionale ha unito 35 candidati da 15 paesi ed è stato tradotto dall’inglese in greco, italiano e coreano. I partecipanti erano Master Instructor PADI selezionati dalla lista di candidati per il corso, che era incentrato sulla filosofia PADI, consulenza al candidato, presentazioni e valutazioni sul livello istruttore.

Congratulazioni a questi nuovi Course Director PADI:

Nome Nazione
Sebastian Acevedo Stati Uniti d’America
Jeroen Blokzeijl Curacao
Berdi Boeve Curacao
Juan Cardona Messico
Jeffrey Dean Stati Uniti d’America
Nick Derutter Honduras
Jay Elson Stati Uniti d’America
Art Fallon Stati Uniti d’America
John Flanders Jr. Stati Uniti d’America
Michail Kassidiaris Grecia
Robert Kohl Stati Uniti d’America
Xenia Kuzelka Hong Kong
Dal Woo Lee Corea del Sud
Marco Mancinelli Italia
James McKay Stati Uniti d’America
Laura McCallion Stati Uniti d’America
Tom McKee Stati Uniti d’America
Paul Meredith Tailandia
Deborah Miller Stati Uniti d’America
John Miller Stati Uniti d’America
Bruno Mollo Italia
Mark Moran Stati Uniti d’America
Myoungho Noh Corea del Sud
Jan Olsen Danimarca
Carlos Pedrazzi Argentina
Alexandra Pomsel Germania
Michael Richardson Stati Uniti d’America
Charles Russell Stati Uniti d’America
Gary Sanderson Stati Uniti d’America
Lana Sielski Stati Uniti d’America
John Stone Canada
Alfred Townsend Stati Uniti d’America
Dmitry Trubarev Israele
Manasawee (Pui) U-Tavee Tailandia
Kat Vcelka Australia

 

 

 

 

PADI Diving Society – 2015 Membership Card Photo Contest

PDS Photo Contest Banner

Stiamo cercando la foto migliore che apparirà sul brevetto della PADI Diving Society nel 2015. Il vincitore riceverà un certificato, un riconoscimento sulla pagina Facebook di PADI e la sua foto verrà condivisa con più di 175.000 membri della PADI Diving Society in tutto il mondo (e più di 1 milione di fan sulla pagina PADI su Facebook).

Come essere coinvolto:

Per prendere parte al concorso, mandaci la tua migliore foto e, ancora più importante, coinvolgi i tuoi clienti condividendo i dettagli del concorso sul tuo sito web, social networks e newsletter. Usa questo URL facile da usare per dispositivi mobili https://a.pgtb.me/jzHMTg

Consiglio utile: Perché non condurre un corso speciale PADI Digital Underwater Photographer per dare ispirazione ai subacquei per migliorare le loro abilità con la macchina fotografica e immortalare potenzialmente lo scatto vincente?

Come inserire la foto:

Visita la sezione dedicata al concorso sulla pagina Facebook di PADI. Il concorso apre il 26 agosto 2014 (00:00 UTC).

Scelta del vincitore:

Lo Staff PADI restringerà la scelta fino a raggiungere una manciata di finalisti dopo il termine della prima fase, che terminerà il 14 settembre.

I fan della pagina Facebook potranno poi votare il vincitore tra il 17 ed il 26 settembre. Il vincitore sarà proclamato intorno al 6 ottobre 2014.

PDS Photo Contest Banner

Informazioni importanti:

Un’immagine con bassa risoluzione va bene per il concorso, ma l’originale deve essere minimo di 300 dpi e in proporzione 9.56 per 6.4 centimetri / 3.75 per 2.5 pollici. Il vincitore deve fornire l’immagine originale in formato digitale e firmare per il rilascio della foto.

  • La foto può contenere immagini di vita marina, subacquei o qualsiasi altro aspetto dello stile di vita subacqueo
  • Assicurati che l’immagine segua le linee guida dettate da Project Aware (non toccare o nutrire esemplari di vita marina, nessuna immagine di creature fuori dal proprio habitat naturale).
  • Non aggiungere filigrana, testo di copyright o loghi all’immagine
  • Per maggiori dettagli, leggi le regole ufficiali nella pagina del concorso.

Per partecipare, non devi essere per forza un membro della PADI Diving Society, ma se vuoi saperne di più, visita il sito padidivingsociety.com e unisciti a noi.

Per avere un’idea di come sarà l’immagine vincente, guarda il brevetto della PADI Diving Society dell’anno scorso:

PDS_MemberCard14_lowres

The post PADI Diving Society – 2015 Membership Card Photo Contest appeared first on PADIProsEurope.