PADI Open Water Diver Touch – Polacco

OWDT_FCome ormai saprai, i consumatori si stanno spostando decisamente verso l’utilizzo di dispositivi mobili e programmi interattivi. Questo ha permesso a PADI di continuare a guidare il cambiamento tecnologico all’interno dell’industria subacquea.

Gli Open Water Certification Pak – Offline, che contengono il nuovo PADI Open Water Touch, sono adesso disponibili in italiano, francese, tedesco, spagnolo, olandese, polacco, coreano e inglese e presto lo saranno in molte altre lingue.

Questo nuovo tipo di Certification Paks trasforma i tradizionali Crew Pak in un sistema di distribuzione digitale totalmente integrato e rappresenta un ampliamento dei prodotti presenti nella PADI Digital Product Suite.

Gli Open Water Certification Pak – Offline (Touch)

Comprendono:

  • L’Open Water Diver Touch
  • L’Open Water Diver eManual
  • I segmenti video Open Water
  • Le eRDPml Touch/RDP Tables
  • L’eTraining Dive Log
  • La certificazione (PIC)

Dove li trovo?

Li trovi nella PADI Library App, e in ScubaEarth per quanto riguarda l’eTraining Dive Log

Chi li può acquistare?

Possono essere acquistati da tutti i membri PADI mettendosi in contatto con un PADI Sales Consultants o tramite il PADI eShop.

Gli studenti, invece, li possono acquistare sul sito padi.com.

E’ necessario avere a disposizione una connessione internet?

La connessione è necessaria solamente per il primo download dalla PADI Library App, per inviare i ripassi delle conoscenze, i quiz, l’esame finale e per registrare le immersioni di addestramento su ScubaEarth.

The post PADI Open Water Diver Touch – Polacco appeared first on PADIProsEurope.

Come promuovere la tua attività EFR con il EFR Course Finder

Far conoscere i tuoi contatti e i programmi Emergency First Response che offri è un’attività di acquisizione molto importante ed lo puoi fare facilmente tramite il “EFR Course Finder”. Per iniziare, accedi al sito EFR per istruttori (i membri PADI devono accedervi tramite il sito “PADI Pros/Training Essentials/EFR/EFR Instructor Site”) e segui questi semplici passi per caricare i tuoi dettagli:

  • Clicca sul link “Course Finder” nel menu a sinistra
  • Su questa pagina “EFR Course Finder” puoi creare, modificare e cancellare i tuoi corsi EFR
  • Puoi aggiungere un nuovo corso EFR cliccando sul link “New Course” e riempiendo i dettagli come da Step 1-3 qui sotto.
Step 1: Digita l’indirizzo di dove si terrà il corso.

Step 2: Clicca il link “Get Lat, Lng”: il tuo indirizzo verrà codificato automaticamente da Google e i campi saranno popolati automaticamente con la latitudine e la longitudine dell’indirizzo. Clicca sul link “Show Map” e si aprirà una finestra, in modo che tu possa controllare la correttezza delle coordinate. Se vuoi, puoi digitare manualmente i dati ma assicurati che siano in formato decimale (per esempio: 31.822268, -115.759211).

Step 3: Seleziona dal menù a tendina il tipo di corso che offri:

  • Provider (tutti)
  • Provider, Workplace (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Workplace)
  • Provider, Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer)
  • Provider, Workplace, Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer e Workplace)
  • Workplace (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Workplace)
  • Workplace, Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer e Workplace)
  • Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer)

Dopo aver inviato i dettagli, la posizione sarà salvata e apparirà sulla mappa dell’“Emergency First Response Course Finder”. Una volta ritornati sulla pagina “EFR Course Finder”, potrai aggiungere, modificare o cancellare i tuoi corsi. Tieni presente che puoi registrare al massimo cinque corsi.

Per controllare i corsi che promuovi sulla mappa dell’“EFR course finder” clicca sul link “Course Finder” nel sito EFR per i clienti, oppure vai a questo indirizzo URL: emergencyfirstresponse.com/course-finder

The post Come promuovere la tua attività EFR con il EFR Course Finder appeared first on PADIProsEurope.

Specialità distintive EFR

header

 

 

 

 

 

Gli istruttori Emergency First Response (EFR) possono insegnare un’ampia combinazione di corsi di tipo Primary & Secondary Care, Care for Children and CPR&AED per soddisfare le necessità dei loro clienti. Ti è mai stato richiesto di insegnare un corso o degli esercizi che non fossero inclusi in questi corsi, per esempio per le malattie del sangue o movimentazione manuale dei pazienti?

Qualsiasi istruttore EFR rinnovato può scrivere la sua specialità distintiva EFR, in modo da fornire un addestramento e degli esercizi specifici per un’area che non è ancora oggetto dei programmi Emergency First Response esistenti.

Scrivere una specialità distintiva può sembrare un esercizio complicato: da dove comincio? Quali informazioni devo includere? Come la invio per la valutazione? Che cosa è richiesto e documentato dall’ufficio EFR durante il processo di controllo?

Comincia accedendo al sito EFR per istruttori (i membri PADI devono accedervi tramite il sito “PADI Pros/Training Essentials/EFR/EFR Instructor Site”) e clicca su “Tool Kit/Course Tools/Course Forms/Instructor”; devi, poi, trovare la sezione “Specialty courses” e selezionare il link “EFR Distinctive Specialty courses”.

Qui potrai trovare un modello di Specialità Distintiva EFR che potrai scaricare e usare come guida per lo sviluppo della tua specialità distintiva. Il modello comprende linee guida molto chiare (in blu) che ti guidano su che informazioni scrivere in ogni sezione. Invia la tua specialità distintiva al tuo sede central insieme al modulo “Distinctive Specialty Instructor Application Form” (che troverai nel sito EFR per istruttori assieme al modello per la specialità distintiva). Una volta ricevuta la specialità distintiva, prima di tutto controlliamo che il membro abbia i prerequisiti (aver certificato almeno 25 studenti EFR) e poi controlliamo i prerequisiti minimi (se ce ne sono) e l’età minima richiesta per gli studenti.

Una volta fatto questo, leggiamo la specialità e controlliamo che ci siano le seguenti sezioni:

  1. Lo scopo del corso (sommario),
  2. i requisiti e l’attrezzatura richiesta per l’istruttore e per i partecipanti,
  3. il rapporto studenti-istruttore,
  4. gli obiettivi d’apprendimento e i requisiti d’esecuzione per gli esercizi e, infine, se il contenuto è sufficientemente ampio per offrire un corso di specialità.

Se ci sono dei dubbi o domande da parte nostra o se abbiamo bisogno di altre informazioni, prendiamo contatto con l’istruttore e insieme risolviamo tutte le pendenze. Una volta abbiamo controllato che ci sia tutto, la specialità viene approvata e vengono fornite delle credenziali speciali all’istruttore. Di solito ci vogliono circa 8-10 ore per creare una specialità distintiva, anche se il tempo potrebbe variare secondo l’argomento e scopo della specialità.

Se hai delle domande o hai bisogno di altre informazioni, puoi metterti in contatto con un Training Consultant presso il tuo Emergency First Response sede central.

The post Specialità distintive EFR appeared first on PADIProsEurope.

Come usare il logo e i marchi EFR

Sapevi che, come istruttore Emergency First Response, puoi usare e riprodurre i logo e le immagini più recenti per promuovere la tua attività?

Il logo EFR è disponibile per tutti gli istruttori EFR rinnovati e i centri EFR che offrono i programmi EFR.logo2

La parola “EFR” e il logo EFR, che consiste in un cuore con una linea di battito all’interno di un quadrato e le parole Emergency First Response, può essere utilizzato sul tuo materiale promozionale: brochure, inserti digitali interattivi o canali di trasmissione, inclusi siti internet.

Ci sono alcune limitazioni che dovrai tenere presente:

  • Il logo EFR non potrà essere stampato su articoli in vendita (come tazze o magliette). Se vuoi utilizzare il logo su magliette indossate dal tuo staff, per esempio, dovrai ottenere un’autorizzazione scritta.
  • I siti internet e il materiale promozionale dovranno identificare chiaramente l’istruttore EFR che condurrà l’addestramento.
  • Non potrai utilizzare il nome o il logo EFR in domini internet o indirizzi email.
  • Non potrà essere unito ad altri marchi, simboli, testo o modificato in alcun modo. Dovrai mantenere l’esatto formato, natura, aspetto generale, tipo di carattere, sfondo e proporzioni del logo/marchio.

Puoi trovare il documento “Linee guida e termini d’uso” sul sito EFR per gli istruttori (i membri PADI devono accedervi tramite il sito PADI Pros/Training Essentials/EFR/EFR Instructor Site): seleziona Toolkit/General Forms e clicca su EFR License Agreement.

Qui potrai trovare le ultime linee guida sull’utilizzo del marchio e alcuni consigli specifici su come usare e riprodurre correttamente gli ultimi logo e immagini per promuovere la tua attività con successo. Usando correttamente il logo, potrai ottenere la massima visibilità e, allo stesso tempo, restare nei termini dell’accordo d’affiliazione per quanto riguarda l’utilizzo del logo e del marchio EFR.

The post Come usare il logo e i marchi EFR appeared first on PADIProsEurope.