Ricominciano le Fiere della Subacquea!

diveshow_header

Volete partecipare a une delle Fiere della Subacquea con PADI, nel 2016?

Sembra impossibile, ma la stagione delle Fiere della Subacquea 2016 è ormai alle porte! PADI Europe, Middle East and Africa parteciperà, ancora una volta, ad alcune tra le maggiori Fiere internazionali nel territorio e ad alcuni eventi EMEA, a livello locale, in scala ridotta. Qui sotto trovate le Fiere alle quali PADI EMEA parteciperà all’inizio del 2016.

Salon de la Plongée (Parigi) – 8 – 11 gennaio

Boot (Düsseldorf) – 23 – 31 gennaio (PADI Village)

Telegraph Outdoor and Adventure Show (Londra) – 11 – 14 febbraio

London International Dive Show (Londra) – 13 – 14 febbraio (PADI Village)

Dive Travel Show (Madrid) – 19 – 21 febbraio

Salon de la Inmersion (Barcelona) – 26 – 28 febbraio (PADI Village)

Dive Middle East Expo (Dubai) – 1 – 5 marzo (PADI Village)

EUDI (Bologna) – 4 – 6 marzo (PADI Village)

Se volete partecipare con PADI all’interno dei PADI Village sopra elencati, rivolgetevi subito a [email protected] indicando a quale Fiera (o a quali Fiere) siete interessati. Il vostro Dive Center sarà aggiunto alla lista e, non appena avremo maggiori informazioni sui PADI Village, vi contatteremo.

The post Ricominciano le Fiere della Subacquea! appeared first on PADIProsEurope.

Vieni al Party e converti i tuoi DSD!

PPP-email header 560x200

In giugno PADI Europe, Middle East and Europe ha lanciato l’iniziativa PADI Pool Party. I primi party, organizzati in GB e a Cipro, sono stati un enorme successo e ne sono già stati richiesti altri per il 2016.

Cos’è un PADI Pool Party? Sicuramente conosci già alla perfezione il programma Discover Scuba Diving (DSD), ma quanti clienti DSD converti al corso PADI Open Water Diver? L’obiettivo dei PADI Pool Party è quello di ravvivare e rendere più divertenti i tuoi DSD con l’obiettivo di convertirne di più.

Come funzionano i PADI Pool Party? Mettiti in contatto con il tuo Regional Manager (RM) e decidete insieme una data in cui organizzare l’evento. Lascia abbastanza tempo per promuovere il tuo Pool Party, in modo da attirare quanti più clienti possibile.

In preparazione al tuo party, PADI t’invierà un kit elettronico per aiutarti a organizzare il tuo evento. Il Kit comprenderà:

  • Intestazioni e firme per le tue email
  • Banner per il tuo sito web
  • Copertine Facebook
  • Grafiche per post / pubblicità su Facebook
  • Poster personalizzabili, pronti a essere stampati in formato A2 e A3
  • Inviti personalizzabili, pronti per essere stampati o elettronici.

Inoltre riceverai:

  • Brochure Discover Scuba Diving
  • Braccialetti in silicone PADI
  • Bandierine e palloncini PADI
  • Un set di poster in formato A3
  • Una fornitura d’inviti stampati

Il giorno del Pool Party il tuo RM sarà lì con te per darti una mano durante l’evento. Una volta che il programma DSD sarà terminato, i tuoi clienti si potranno rilassare con una bevanda o qualche stuzzichino, oppure con una grigliata; il RM darà una breve presentazione per chiudere l’evento. I clienti che s’iscrivono a un corso PADI Open Water Diver, durante il Pool Party, riceveranno una maglietta omaggio*.

Puoi personalizzare il tuo Pool Party come vuoi; l’unico limite è la tua immaginazione.

*Fino ad esaurimento scorte

Il Pool Party è stato ideato per stimolare la tua creatività a rendere gli eventi DSD il più di successo possibile e aumentare l’acquisizione di subacquei!

Le date per i Pool Party si stanno prenotando velocemente! Mettiti in contatto con il tuo RM al più presto possibile per organizzare una data per il tuo centro.

The post Vieni al Party e converti i tuoi DSD! appeared first on PADIProsEurope.

Training Bulletin Live

Siamo lieti di invitarti a partecipare al webinar del Trainin Bullettin Live – Terzo Trimestre 2015. Il webinar è in programma per il 29 luglio 2015. Puoi iscriverti cliccando sul link qui sotto.

Iscriviti

Come sempre, discuteremo degli ultimi cambiamenti di standard, fornendo informazioni di supporto agli aggiornamenti e consigli su come integrarli nei tuoi corsi. Inoltre, vedremo nuovi prodotti e ti forniremo alcuni consigli di marketing e business.

Puoi scrivere a [email protected] se hai dei dubbi su come iscriverti.

Per le date dei training bulletin in altre lingue, clicca qui (la pagina si aprirà dopo che hai eseguito l’accesso al sito PADI Pros).

The post Training Bulletin Live appeared first on PADIProsEurope.

Course Director Training Course, giugno 2015 – Un successo.

PADI Europe, Middle East and Africa è felice di annunciare che i dodici candidati dalla regione EMEA hanno tutti completato con successo il loro Course Director Training Course (CDTC). Facevano parte di un programma formato da 47 Membri PADI provenienti da tutto il mondo e che ha avuto luogo nella Repubblica Dominicana.

I nuovi PADI Course Directors – Da sinistra a destra:

  • Annie Olszewski
  • Anna Schmidt
  • Pierluigi Gagliardi
  • Abdullah Ozgorur
  • Zoltan Jakab
  • Laurent Estrugo
  • Jann Faraone
  • Richard Somerset (staff)
  • Stephen Watkinson
  • David Hayler-Montague
  • Dom Gibbing
  • Erwin Ligthart
  • Fabrice Descaves
  • Mohamed Samy

Congratulazioni a tutti i nuovi PADI Course Directors!

Clicca qui per ottenere maggiori informazioni sul PADI Course Director Training Course..

The post Course Director Training Course, giugno 2015 – Un successo. appeared first on PADIProsEurope.

Funzionalità PADI App – Registrare le immersioni parte 2: le immersioni d’addestramento

Oltre a registrare le immersioni ricreative su ScubaEarth, la PADI App offre una funzionalità molto semplice per permettere agli studenti di registrare le loro immersioni d’addestramento e farle verificare al loro Istruttore PADI.

shutterstock_276875696

Registrare le immersioni è una parte fondamentale di ogni corso PADI, come stabilito dagli Standard PADI, poiché assicura che gli studenti abbiano la documentazione richiesta per provare di aver portato a termine tutti gli esercizi, oltre alle informazioni riguardanti le condizioni d’immersione, l’attrezzatura usata e le note personali sull’immersione stessa.

Si raccomanda che gli Istruttori PADI aiutino i loro studenti a registrare le loro immersioni subito dopo il debriefing, in modo che i loro ricordi siano ancora vivi. Oramai, i giorni dei logbook cartacei e bagnati e delle penne che scrivevano male sono finiti! Molti studenti usano i loro dispositivi mobili per scrivere SMS, messaggi su Twitter, e condividere la loro esperienza con amici e familiari e, quindi, hanno già gli strumenti necessari per registrare le loro immersioni.

Registrare le immersioni d’addestramento è facile e veloce, per gli studenti, proprio come registrare le immersioni ricreative:

Come registrare le immersioni d’addestramento con la PADI App:

  1. Dalla homepage della PADI App, scegliete la voce “Log”.
  2. Selezionate la voce “+” per creare una nuova immersione.
  3. Scegliete la voce “Training Log” dalle varie possibilità.
  4. Selezionate l’immersione corretta (Open Water Training Dive 1, 2 ecc.).
  5. Digitate il nome del sito d’immersione e scegliete quello corretto dalla lista.
  6. Digitate il numero del vostro Istruttore PADI.
  7. Completate tutti gli altri campi riguardanti l’immersione.
  8. Cliccate “Next” e avete finito – la vostra immersione è stata registrata.
  9. Cliccate “Log” per rivedere tutte le immersioni che avete registrato.

IMG_2619
IMG_2620
IMG_2621

Al momento, si possono registrare solo le immersioni del corso PADI Open Water Diver tramite questo processo. Altri corsi saranno disponibili in futuro – controllate il blog, ogni tanto, per gli aggiornamenti riguardanti quest’argomento!

Per l’Istruttore PADI, inoltre, è molto facile verificare il training record che i loro studenti hanno creato:

Come approvare le immersioni d’addestramento dei vostri studenti:

1. Riceverete un’email che v’informerà della presenza di una nuova registrazione in attesa di approvazione.

2. Accedete al sito PADI Pros>Online Processing Center.

prossite

3. Cliccate sul pulsante “eTraining Dive Log”.

buttonelog

4. Qui vedrete una lista d’immersioni registrate in attesa di approvazione. Cliccate sulle immersioni per approvarle o rifiutarle, se c’è qualcosa che non va.

reviewpaneltraininglog

5. Se rifiutate un’immersione, potrete scrivere alcune note sul perché non avete approvato l’immersione e su cosa devono fare gli studenti per correggerla. Il subacqueo riceverà un’email con il motivo della mancata approvazione e i dettagli per la correzione.

rejected training log

6. Questo processo continua fino a che le immersioni sono state approvate. Dopodiché, non potranno più essere modificate.

trraining dives

Quando gli studenti subacquei acquistano e riscattano i loro ‘certification paks’, ottengono accesso all’eTraining Dive Log sul loro account ScubaEarth e possono registrare le loro immersioni tramite la ScubaEarth App o tramite PC.

La nuova PADI App è ora disponibile per dispositivi Apple iOS e Android. Visitate l’App Store o Google Play Store per scaricarla adesso!

The post Funzionalità PADI App – Registrare le immersioni parte 2: le immersioni d’addestramento appeared first on PADIProsEurope.

Consiglio PADI ReActivate n.4 – Spot Radiofonici

iPad-ReActivate Cover
Da oggi potete scaricare, dal sito PADI Pros, una serie di strumenti di marketing che vi permetteranno di catturare l’attenzione di un’enorme fetta di mercato, fatta di subacquei non più attivi e di quei subacquei che magari vogliono rivedere le loro abilità prima di un viaggio o un corso di educazione continua.

Suggerimento n.4

Non tutti hanno tempo per recarsi presso un centro sub o leggere le riviste; la radio è un mezzo di comunicazione molto efficace per raggiungere i subacquei non più attivi quando sono in auto, diretti al lavoro, mentre stanno cucinando o si stanno rilassando con amici e famigliari.

Rivolgiti alla tua radio locale, per scoprire che opportunità ci sono per parlare di subacquea e incoraggiare i subacquei a tornare ad immergersi, sia con una promozione generale o con una promozione un evento ReActivate che state organizzando.

Alcune emittenti potrebbero offrirvi uno spazio gratuito per parlare di subacquea, poiché questo potrebbe essere rilevante per altri argomenti già in programma; per esempio attività per famiglie, durante l’estate, o programmi su eventi locali all’aria aperta. Altre stazioni radio potrebbero offrire degli spazi pubblicitari a pagamento.

Comunque sia, assicuratevi di poter comunicare ai vostri ascoltatori, in 30 secondi, i benefici del programma PADI ReActivate. Vi proponiamo qualche nostra idea per degli annunci radiofonici.

Cliccate sui link per scaricare alcuni copioni da usare alla radio:

Per accedere ad altri strumenti marketing, visitate il sito PADI Pros e poi selezionate Toolbox > Marketing e da lì cliccate su “PADI ReActivate”.

A proposito di PADI ReActivate:

Un sondaggio, condotto su quasi 400.000 subacquei PADI, ha dimostrato che il 97% dei subacquei non attivi vuole tornare in attività. Rivolgersi a questi subacquei, però, presenta delle problematiche: questi, infatti, non necessariamente leggono riviste di subacquea o navigano su siti di subacquea. PADI utilizza diversi strumenti e risorse, in modo propositivo ed efficace, per riuscire a raggiungere quest’enorme mercato potenziale.

PADI ReActivate è un programma rivoluzionario, specificamente progettato sia per incoraggiare e aiutare i subacquei non attivi a ritornare a immergersi, sia per permettere ai subacquei attivi di ripassare ed esercitare le loro abilità.

Il programma PADI ReActivate unisce strumenti prescrittivi, sviluppo delle conoscenze online e sessioni in acqua. E’ un modo flessibile, conveniente e interattivo per rinfrescare le abilità dei subacquei e soddisfare le richieste sia dei subacquei ricreativi sia di quelli professionali. Il programma è disponibile per tablet, iOS e Android, e per PC e Mac (Online). Una volta completato il programma, i subacquei ricevono un brevetto sostitutivo con la data di completamento del programma ReActivate.

The post Consiglio PADI ReActivate n.4 – Spot Radiofonici appeared first on PADIProsEurope.

5 motivi per cui la PADI App offre dei vantaggi a te, Professionista PADI.

La PADI App è un fulcro importantissimo per il mondo della subacquea e fornisce un insieme di strumenti e riferimenti molto utili ai subacquei ricreativi e professionisti, il tutto al tocco di un dito. Ecco 5 cose che i subacquei possono fare con la PADI App e che daranno dei vantaggi a te, Professionista PADI.

trraining dives1 – Registrare le immersioni

I subacquei possono registrare sia le immersioni ricreative sia le immersioni del corso PADI Open Water Diver su ScubaEarth

tramite la PADI App. Poiché la prima cosa che molti subacquei fanno, quando escono dall’acqua, è di prendere i loro dispositivi mobili, in questo modo avranno tutti gli strumenti necessari per registrare – e condividere – le loro immersioni, mentre hanno ancora dei ricordi vivi. Il tutto al tocco di un dito.

I vantaggi per te: i subacquei che registrano le loro immersioni in maniera accurata, avranno maggiore facilità a rivederle in futuro e si ricorderanno di tornare da te per immergersi ancora. Se hanno condiviso le loro immersioni, ai loro amici potrà voglia di unirsi a loro!

2 – Contenuto disponibile in diverse lingue

La PADI App è al momento disponibile in inglese, olandese, danese, finlandese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, norvegese, polacco, portoghese, spagnolo, svedese e tailandese, con molte altre lingue disponibili in un prossimo futuro.

I vantaggi per te: offrire i contenuti in più lingue aiuta a soddisfare i bisogni di una gamma ancora più ampia di potenziali clienti. Quando i bisogni dei clienti sono soddisfatti, avrai dei clienti contenti.

3 – Possibilità di trovare il centro PADI più vicino

Lo strumento della PADI App, il Dive Shop Locator, permetterà agli utilizzatori di trovare il centro PADI più vicino a loro. I potenziali clienti residenti, o in visita, nella tua zona saranno in grado di scoprire il tuo negozio come il più vicino a loro e saranno incoraggiati a visitare il tuo centro, con possibilità di nuovi ricavi.

I vantaggi per te: più potenziali clienti entreranno nel tuo centro, più possibilità avrai di vendere corsi, viaggi e attrezzatura, con conseguente aumento del tuo profitto.

4 – eCards

La PADI App permette ai subacquei di portare con sé le PADI eCards che hanno acquistato sul loro smart-phone o tablet, dovunque vadano. Questo permetterà loro di dimostrare quali brevetti hanno e a quali di questi hanno, recentemente, dato nuova vita con il programma ReActivate. Perderai meno tempo a ricercare e verificare i dettagli dei subacquei e potrai dedicar loro più tempo per le immersioni.

I vantaggi per te: i clienti che hanno la possibilità di fare un check-in facile e veloce rimarranno più soddisfatti del loro viaggio. Un cliente soddisfatto ritorna più facilmente e raccomanda il centro ad altri.

IMG_16815 – Consultare la sezione Viaggi

La sezione Viaggi della PADI App propone gli articoli della sezione Vacation Spotlight del sito PADI.com. Questa sezione contiene articoli su moltissime destinazioni subacquee nel mondo e offre moltissimi suggerimenti e raccomandazioni ai subacquei che stanno ricercando una destinazione per le loro prossime avventure subacquee. Utilizza queste informazioni per promuovere e vendere i tuoi prossimi viaggi, insieme alle possibilità d’immersioni nella tua zona.

I vantaggi per te: i clienti ispirati da una particolare destinazione saranno più propensi a iscriversi a un tuo viaggio.

La versione aggiornata della PADI App è disponibile per dispositivi Apple iOS e Android. Se ancora non l’hai scaricata, puoi farlo gratuitamente ora da Google Play o iTunes App Store !

The post 5 motivi per cui la PADI App offre dei vantaggi a te, Professionista PADI. appeared first on PADIProsEurope.

Presto disponibile il nuovo Online Processing Center – Il vecchio PIC Online sarà dismesso

Grazie al feedback dei Membri PADI, stiamo lavorando sul sistema Online Processing Center per migliorarne l’utilizzo e la gestione dei prodotti digitali. I miglioramenti riguarderanno sia l’aspetto che l’organizzazione del sito, rendendo l’elaborazione dei PIC standard e dei brevetti legati a codici digitali più facile e intuitiva.

Una volta che l’Online Processing Center sarà implementato, il vecchio sistema PIC Online sarà dismesso e tutti i brevetti online dovranno essere elaborati tramite il nuovo Online Processing Center. Vi raccomandiamo di cominciare a usare la versione attuale dell’Online Processing Center, poiché il vecchio sistema PIC Online sarà eliminato molto presto. Questo renderà la transizione alla nuova versione molto più semplice per voi.

padi_olpc_b2b_blog

I miglioramenti renderanno il sistema più semplice per l’utilizzatore. Il nuovo Online Processing Center presenterà una piattaforma più ordinata, una navigazione semplificata e sarà disponibile in diverse lingue.

La piattaforma sarà, inoltre, ottimizzata per i dispositivi mobili, il che vuol dire che potrete elaborare i brevetti dovunque vi troviate con una connessione internet a disposizione.

Riassumendo alcuni tra i miglioramenti più rilevanti dell’Online Processing Center:

  • Riorganizzazione e navigazione semplificata (tutti i codici digitali sono gestiti in un’unica sezione).
  • Ottimizzazione di tutte le schermate per dispositivi mobili.
  • Linguaggio semplificato.
  • Tabella riassuntiva di tutti i vostri codici digitali disponibili.
  • Guide integrate per fornire descrizioni di ogni sezione o applicazione.
  • Miglioramento nelle funzionalità di filtro e di ordinamento dei dati dei codici digitali.
  • Menu a tendina per la scelta della lingua.

Se non l’avete già fatto, vi consigliamo di cominciare a usare la versione attuale dell’Online Processing Center e di familiarizzarvi con l’elaborazione dei PIC standard e dei brevetti con codice digitale attraverso questo portale, cosicché sarete pronti per il lancio della nuova versione.

Se avete domande, potete mettervi in contatto il reparto Customer Services ([email protected] o +44 (0) 117 3007234.

The post Presto disponibile il nuovo Online Processing Center – Il vecchio PIC Online sarà dismesso appeared first on PADIProsEurope.

Funzionalità PADI App: Registrare le immersioni parte 1: Immersioni ricreative

HI08_0954

Molti subacquei – studenti ed esperti – spesso non sanno (o dimenticano) che possono registrare le loro immersioni ricreative oltre a quelle di addestramento sulla PADI App. Altri preferiscono registrare le immersioni su un logbook cartaceo quando tornano a casa.

Quando i subacquei terminano le loro immersioni con voi, registrate tutti insieme le immersioni sulla PADI App. Poter registrare subito i dati, una volta terminate le immersioni, significa che i vostri subacquei avranno dei ricordi molto vivi dell’immersione appena terminata e voi potrete aiutarli a completare alcuni dettagli, quali il nome dell’immersione o dei loro compagni, cosicché i dati siano quanti più accurati possibili per il futuro.

Mantenere un logbook aggiornato è importante per i subacquei che hanno ottenuto il brevetto di recente. Questi, infatti, vorranno avere un certo numero d’immersioni registrate, prima di iscriversi ad altri corsi o partire per delle vacanze subacquee che potrebbero richiedere una maggiore esperienza.

Inoltre, tenendo un logbook con le loro immersioni preferite a portata di mano, saranno in grado di rivedere facilmente le loro esperienze passate e ritornare da voi per ripeterle.

Come registrare le immersioni ricreative con la PADI App:

  1. Dalla homepage della PADI App scegliete la voce “Log”
  2. Selezionate la voce “+” per creare una nuova immersione
  3. Digitate il nome del sito d’immersione e poi selezionate “search”
  4. Selezionate il sito d’immersione dalla lista che apparirà
  5. Digitate i dettagli della vostra immersione
  6. Cliccate “Next” e avete finito – la vostra immersione è stata registrata
  7. Cliccate “Log” per rivedere tutte le immersioni che avete registrato

IMG_2303
IMG_2301

Gli studenti del corso PADI Open Water Diver possono registrare le loro immersioni d’addestramento con la PADI App e gli istruttori possono verificarle online. Rimanete sintonizzati per la Parte 2 di questa serie su come registrare le immersioni d’addestramento.

La nuova PADI App è ora disponibile per dispositivi Apple iOS e Android. Visitate l’App Store o Google Play Store per scaricarla adesso!

The post Funzionalità PADI App: Registrare le immersioni parte 1: Immersioni ricreative appeared first on PADIProsEurope.

Consiglio PADI ReActivate n.3 – Posters

iPad-ReActivate CoverDa oggi potete scaricare, dal PADI Pros’ Site, una serie di strumenti di marketing che vi permetterà di catturare l’attenzione di un’enorme fetta di mercato, fatta di subacquei non più attivi e di quei subacquei che magari vogliono rivedere le loro abilità prima di un viaggio o un corso di educazione continua.

Consiglio n.3

I poster ReActivate sono uno strumento eccezionale per catturare l’attenzione dei subacquei non più attivi (o di quei subacquei in cerca di un’iniezione di fiducia), quando non avete la possibilità di parlare direttamente con loro.

Attaccate i poster in varie parti del negozio (all’interno e all’esterno) per catturare l’attenzione dei subacquei che sono venuti a chiedere informazioni sui prossimi viaggi o corsi e che vorrebbero fare un ripasso della teoria e delle abilità prima di continuare.

Per cercare di raggiungere quei subacquei non più attivi, ma che non stanno ancora pensando di ritornare in acqua, attaccate i poster in varie zone vicino al vostro negozio (ricordate di chiedere il permesso!)

Alcune idee su dove attaccare i poster ReActivate:

  • Comunità locali e centri di attività all’aperto
  • Piscine o Spa
  • Fornitori di articoli per la nautica
  • Eventi scolastici o club per bambini
  • Sale d’aspetto: dentisti, dottori o parrucchieri
  • Sulle bacheche durante le fiere e gli eventi locali
  • In altri negozi della zona con cui avete interessi in comune – per esempio agenzie di viaggio
  • Fornitori con cui avete un buon rapporto
  • Agenzie di ricerca personale

Più persone vedranno i vostri poster, maggiore sarà la possibilità che un subacqueo non più attivo lo legga o che un non-subacqueo condivida l’informazione tramite il passaparola.

Clicca qui per scaricare il poster qui sotto:

ReActivate poster Lapsed diver (EN)-page-001
ReActivate poster Holiday diver (EN)-page-001
ReActivate poster Family (EN)-page-001
ReActivate poster  No buddy (EN)-page-001

Per accedere ad altri strumenti marketing, visitate il sito PADI Pros’ Site e poi selezionate Toolbox > Marketing e da lì cliccate su “PADI ReActivate”.

A proposito di PADI ReActivate:

Un sondaggio, condotto su quasi 400.000 subacquei PADI, ha dimostrato che il 97% dei subacquei non attivi vuole tornare in attività. Rivolgersi a questi subacquei, però, presenta delle problematiche: questi, infatti, non necessariamente leggono riviste di subacquea o navigano su siti di subacquea. PADI utilizza diversi strumenti e risorse, in modo propositivo ed efficace, per riuscire a raggiungere quest’enorme mercato potenziale.

PADI ReActivate è un programma rivoluzionario, specificamente progettato sia per incoraggiare e aiutare i subacquei non attivi a ritornare a immergersi, sia per permettere ai subacquei attivi di ripassare ed esercitare le loro abilità.

Il programma PADI ReActivate unisce strumenti prescrittivi, sviluppo delle conoscenze online e sessioni in acqua. E’ un modo flessibile, conveniente e interattivo per rinfrescare le abilità dei subacquei e soddisfare le richieste sia dei subacquei ricreativi sia di quelli professionali. Il programma è disponibile per tablet, iOS e Android, e per PC e Mac (Online). Una volta completato il programma, i subacquei ricevono un brevetto sostitutivo con la data di completamento del programma ReActivate.

The post Consiglio PADI ReActivate n.3 – Posters appeared first on PADIProsEurope.