Ora è possibile rinnovare il brevetto PADI Online

Ora è possibile rinnovare il brevetto PADI online. Approfitta dell’offerta speciale rinnovando oggi la tua affiliazione online sul Sito Pros’!

Rinnova Online Ora

Non dimenticare che il servizio di Rinnovo Automatico PADI ti fa risparmiare e registrarsi è semplice – iscriviti a questo servizio durante il tuo rinnovo online e inizia ad approfittare subito dei vantaggi.

Rinnova entro il 31 dicembre e potrai approfittare del tuo prodotto digitale gratuito, come ringraziamento per aver rinnovato, potrai scegliere tra un prodotto digitale dell’ Open Water Diver Touch o dell’Equipment Specialist Touch. Riceverai subito uno sconto di £65/88€/96CHF.

Questo non è tutto! Potrai ricevere un’ulteriore offerta, 5 per 4, su tutti i prodotti digitali; risparmiando il 20%! Non perdere quest’opportunità di risparmiare sugli ultimi prodotti digitali – Rinnova la tua affiliazione e contatta il tuo PADI Sales Representative per richiedere oggi il tuo Open Water Diver Touch o Equipment Specialist Touch gratuito!

0415 Digital Product Offer Email Header

Insieme Siamo i #1 Nella Subacquea!

Non è un mistero che PADI sia l’organizzazione leader nell’addestramento subacqueo. PADI fornisce materiali PADI di alta qualità e un migliore servizio ai clienti, i quali fondamentalmente ti aiutano a insegnare il mondo della subacquea. Per questo motivo le persone in giro per il mondo si rivolgono a PADI, leader mondiale e fonte più fidata per l’addestramento subacqueo dal 1966, per le loro esigenze subacquee.

*L’offerta scade il 31 luglio 2016 ed è valida soltanto sull’acquisto di cinque prodotti dello stesso tipo, non se si effettuano diverse combinazioni. L’offerta è disponibile per gli istruttori PADI che hanno rinnovato la propria affiliazione PADI per il 2016.

The post Ora è possibile rinnovare il brevetto PADI Online appeared first on PADIProsEurope.

Unisciti a PADI alla fiera EUDI 2016!

50t-EUDI
PADI è lieta di invitarti a unirti a noi all’interno del PADI Village come nostro partner espositore alla fiera EUDI 2016, 4 – 6 marzo, dove celebreremo i 50 anni di myPADI!

Dalle stazioni interattive PADI Touch, che ti mostreranno i più recenti prodotti digitali, alla promozione su occhiali da sole PADI gratuiti per ogni nuova iscrizione ad un corso PADI, ai divertenti Stand Party; lo stand PADI sarà un fermento di attività con lo scopo di attirare i nuovi come i già esistenti subacquei e professionisti PADI.

Siamo molto emozionati per la fiera EUDI 2016 e non vediamo l’ora di averti con noi per una grande fiera insieme!

Se vuoi ricevere più informazioni o richiedere un contratto come partner espositore, ti preghiamo di contattare serena.scatteia@padi.com. Una volta ricevuto il contratto, completo in tutte le parti, insieme ad un deposito del 50%, il tuo spazio all’interno dello stand sarà assicurato. Nel PADI Village sono ammessi fino a due centri subacquei per ogni stand. Ad ogni modo, ci potrebbero essere dei costi aggiuntivi per affittare più sgabelli o per la targa con il nome del centro subacqueo.

Questo invito è aperto solo ai centri subacquei 100% PADI. Gli spazi sono limitati e verranno riservati a chi prenota per primo.

Non vediamo l’ora di darti il benvenuto al PADI Village.

Blue Water Series: L’immersione dietro la foto – Parte 1

La megattera e il subacqueo, di David Valencia

““Le megattere arrivano ogni inverno nelle acque di Baja e del Messico meridionale. Gli arrivi delle megattere sono aumentati costantemente negli ultimi anni, presso Roca Partida, un pinnacolo nelle Socorro Islands. Appena iniziata una delle nostre immersioni, una megattera femmina è scesa con noi e si è fermata di fronte al gruppo. E’ rimasta sospesa lì, immobile, con le sue pinne pettorali che si muovevano avanti e indietro. Ci osservava, con i suoi occhi giganteschi, mentre ci disponevamo a una distanza di rispetto. Osservare una creatura vivente, grande quanto un sommergibile, è un’esperienza difficile da esprimere a parole. E’ rimasta con noi per circa venticinque minuti e poi ha fatto riemergere la coda, quasi per giocare. Ha fatto due respiri e poi si è riunita al gruppo. I subacquei sono riemersi felicissimi dopo aver fatto la più bella esperienza della loro vita.”PADI, Dive, Whale, Replacement Card

David Valencia, fotografo subacqueo e PADI Master Scuba Diver Trainer, ci racconta l’esperienza indimenticabile di immergersi con un’enorme megattera. Alcune esperienze rimangono impresse nella nostra mente per tutta la vita e immergersi con una creatura come una megattera è sicuramente tra queste. Anche se la maggior parte della gente deve viaggiare parecchio per raggiungere una delle destinazioni dove ci si può immergere con le megattere, ne vale sicuramente la pena!

Ecco alcune destinazioni dove è molto probabile sperimentare e condividere un’immersione con le megattere:

  • Socorro Islands, Mexico – Le Socorro Islands sono principalmente conosciute per le gigantesche mante del Pacifico che abitano le loro acque e per gli enormi banchi di squali martello. Come testimonia David Valencia, però, sono anche una destinazione ideale per osservare le megattere. Da gennaio a marzo, queste visitano le isole Messicane, situate a circa 250 miglia a sud di Cabo San Lucas, per accoppiarsi e riprodursi lungo il loro viaggio verso l’Alaska. Rivolgetevi a PADI Travel Network o al vostro PADI Dive Center o Resort per cominciare a organizzare la vostra avventura alle Socorro Islands.
  • Silver Bank, Dominican Republic – Situata 90 km a nord della Repubblica Dominicana, migliaia di megattere visitano la Silver Bank ogni anno (da gennaio ad aprile) per accoppiarsi e riprodursi. La Silver Bank fa parte del Sanctuary for the Marine Mammals of the Dominican Republic, uno dei pochi luoghi dove nuotare con le megattere è un’attività ufficialmente autorizzata, permessa e disciplinata. Tuttavia, l’interazione con le megattere è limitata ad attività strettamente non subacquee. Resta, comunque, una destinazione ideale per incontrare personalmente queste fantastiche creature.
  • Hunga Magic, Vava’u, Tonga – Hunga Magic è una delle migliori destinazioni per osservare le megattere accoppiarsi e riprodursi, da gennaio a ottobre. Come per Silver Bank, immergersi con le megattere qui non è permesso, anche se si può nuotare e fare snorkeling tramite un operatore autorizzato. Le immersioni sono, comunque, favolose con abbondante vita marina tutto l’anno: serpenti marini, banchi di barracuda, pesci pagliaccio, pastinache, tartarughe e corallo in abbondanza.
  • Queensland, Australia – Quasi 20.000 megattere migrano, dall’Antartide verso nord, ogni inverno (da luglio a ottobre), per nutrirsi e riprodursi nelle calde acque al largo della Sunshine Coast in Australia. Basta un breve tragitto in barca da Mooloolaba per nuotare con queste splendide creature.

Con un po’ di fortuna, si possono incontrare le megattere mentre ci si immerge alle Hawaii, in Costa Rica o a Capo Verde. Rivolgetevi al vostro PADI Dive Center o Resort per avere maggiori informazioni sulle immersioni con queste incredibili creature e per cominciare a organizzare il vostro viaggio.

Sia che abbiate la possibilità o meno di immergervi con queste fantastiche creature, potete sempre trovare ispirazione con la bellissima foto di David Valencia, intitolata “Megattera e subacqeo”, disponibile con un brevetto PADI, ad edizione limitata, “Blue Water Series”. Maggiori informazioni.

0701-Replacement-Card-Blog-Post-Graphic-1024x384

The post Blue Water Series: L’immersione dietro la foto – Parte 1 appeared first on PADIProsEurope.

Scopri la carta vincente: diventa socio di 100% AWARE!

AWARER ItalyTra il mese di settembre ed ottobre, Diving Puglia e Iron Sub hanno deciso di appoggiare Project AWARE aggiungendosi al crescente numero di partner 100% AWARE che mettono la salvaguardia dei mari al centro dei loro interessi. 100% AWARE promuove un innovativo programma di donazioni: tutti gli studenti subacquei che completano un corso in un centro 100% AWARE riceveranno un brevetto ad edizione limitata di Project AWARE. Rispettivamente da settembre e ottobre 2015, Diving Puglia e Iron Sub effettueranno regolarmente una donazione a favore della protezione del mondo sottomarino che tanto ci sta a cuore. Per leggere l’intervista del presidente di Iron Sub, clicca qui.

Per ulteriori informazioni sul programma di donazioni 100% AWARE e per unirti al movimiento internazionale per la salvaguardia dei fondali sottomarini, visita il sito www.projectaware.org.

EFR: Quali sono i diversi corsi Emergency First Response?

efr_banner

Se state pensando di ampliare il vostro mercato offrendo i corsi Emergency First Response (EFR), ma avete dei dubbi su quali corsi sono disponibili, ecco una guida per voi:

  • booth3541-cmykPrimary Care è un corso che riguarda le situazioni di pericolo di vita e si concentra su un semplice insieme di priorità (ABCABS) in modo che i soccorritori sappiano cosa fare e quando.
  • Secondary Care riguarda, invece, le situazioni non a rischio di vita. I soccorritori imparano a come prendersi cura e controllare la vittima, fino all’arrivo del Servizio Medico d’Emergenza (SME), e a come prevenire altre lesioni.
  • Primary and Secondary Care è la combinazione dei due corsi precedenti ed è un prerequisito per i corsi PADI Rescue Diver, Divemaster e Emergency First Response Instructor.
  • Care for Children è un corso di “Primary and Secondary Care” che si concentra sui neonati e bambini. Potete combinarlo con altri corsi o proporlo separatamente.
  • IMG0007-cmykRCP e DAE è un breve corso sull’RCP e l’uso del DAE (Defribillatore Automatico Esterno). E’ un corso ideale per la presentazione dell’addestramento al primo soccorso.
  • Corsi regionali. Questi sono corsi che soddisfano requisiti specifici per la vostra zona, per esempio il primo soccorso sul posto di lavoro o l’addestramento per i professionisti che lavorano con i bambini. Controllate il sito EFR per vedere quali corsi sono disponibili nella vostra zona.

Se non avete ancora sfruttato al meglio il potenziale dei corsi EFR, cominciate oggi. Per maggiori informazioni sui requisiti dei corsi EFR, scrivete a training.emea@padi.com.

The post EFR: Quali sono i diversi corsi Emergency First Response? appeared first on PADIProsEurope.

Aperti i casting: che cosa significa My PADI per te?

mypadi_talent_headerCondividete la vostra storia My PADI e ispirate altri a cominciare, a continuare o a insegnare la subacquea. Descrivete il significato che PADI ha per voi, con un testo di 500-700 parole come risposta alle seguenti domande, e potreste comparire nella nuova campagna marketing globale My PADI:

  • Cosa ti ha ispirato a diventare un subacqueo PADI?
  • In che modo PADI ha cambiato la tua vita o carriera?
  • Che cosa significa PADI per te?
  • Completa la frase. “My PADI è…”
  • Come descriveresti la subacquea a chi non è subacqueo, con una parola sola?

Inviate le vostre risposte via email assieme a due foto (una delle quali deve essere una vostra foto tessera), a mypadi@padi.com entro il 31 ottobre 2015.

The post Aperti i casting: che cosa significa My PADI per te? appeared first on PADIProsEurope.

Blue Water Series: l’immersione dietro la foto – Parte 2

La manta gigante del Pacifico e il subacqueo, di Diver by David Valencia

“Le mante giganti del Pacifico sono elegantissime ed è normale che i subacquei viaggino verso destinazioni lontanissime per immergersi con queste favolose creature. Le mante, però, sono iscritte nella Lista Rossa delle Specie Minacciate della IUCN (International Union for Conservation of Nature) come specie Vulnerabile. In alcune zone del mondo, le mante stanno diventando sempre più rare poiché sono pescate sempre più frequentemente.

Nelle isole Socorro, in Messico, a circa 250 miglia a sud-est di Cabo San Lucas, si può interagire molto frequentemente con le mante. Non sono solo gli avvistamenti di mante che rendono speciali le immersioni, ma anche il tipo d’interazione. Le mante adorano la sensazione delle bolle sulla loro parte ventrale e per questo tendono ad avvicinarsi ai subacquei. E’ un’esperienza splendida e offre ai subacquei un’idea del loro comportamento. Durante un’immersione, mentre giocavamo con le mante, il mio buddy, Adil, stava facendo una ripresa proprio mentre una di queste è passata in mezzo a noi due. Questa creatura gigantesca (circa 5 metri/16 piedi di apertura alare) stava planando sopra di me e mentre era sopra la colonna delle mie bolle, potevo guardarla negli occhi e osservarla mentre studiava la nostra interazione. Questo è durato, senza interruzione, per tutta l’immersione.”

IMG_0613-1024x683

David Valencia racconta questo fantastico incontro con una manta gigante del Pacifico, nelle acque di Socorro. Le mante, però, si trovano anche nelle acque tropicali e subtropicali in altre aree del mondo, il che rende immergersi con queste creature più facile di quanto pensiate. Per chi sogna di immergersi con le mante, essere nel luogo giusto al momento giusto aumenta sicuramente la possibilità di trasformare il vostro sogno in realtà.

Eccovi alcune destinazioni per i vostri viaggi, dove i vostri clienti possono portarsi a casa un ricordo d’immersioni con le mante…

  • Isla San Benedicto, MessicoQuest’isola è situata in un’area accessibile tramite barche da crociera e dove David Valencia ha fatto la foto in questione. Isla San Benedicto, di origine vulcanica, è una delle quattro isole Socorro al largo della costa messicana, nel Pacifico settentrionale, ed è conosciuta, a livello mondiale, per la possibilità di immergersi e interagire da vicino con le mante giganti del Pacifico. I periodi da novembre all’inizio di gennaio e la maggior parte di aprile e maggio sono ideali per incontrare queste creature gigantesche.
  • Indonesia – L’arcipelago più grande al mondo, con le sue quasi 18.000 isole, offre moltissimi punti d’immersione in cui nuotare con le mante (senza menzionare le oltre 600 specie di corallo e 3000 di pesci). Ecco alcuni siti da esplorare: Manta Bay, situato appena al largo di Nusa Penida, Bali, offre un gran numero di “cleaning stations”; Manta Alley o Makassar Point, nel Komodo National Park, dove non è strano incontrare venti o più esemplari per immersione; infine, Manta Sandy, nel Raja Ampat settentrionale.
  • Manta Reef, MazambicoQuesta e l’immersione più caratteristica della zona, famosa per un paio di “cleaning station” dove si radunano le mante. E’ un’immersione in corrente, che comincia con una discesa, fino a circa 26 metri/85 piedi, in un anfiteatro naturale pieno di vita. La prima “cleaning station” si trova su un fondale sabbioso a 21 metri/70 piedi. Qui, le mante nuotano in cerchio per farsi pulire da pesci rossi, farfalla e labridi. Con buona visibilità, si possono vedere più di dieci mante nuotare sopra di voi.
  • Garden Eel Cove, Kona, Hawaii, USALa Grande Isola delle Hawaii offre un’opportunità unica per avvicinarsi alle mante che si nutrono nelle sue acque ricche di plankton. Kona ospita le mante tutto l’anno ed è una destinazione perfetta per immergersi con queste magnifiche creature. Per sperimentare un incontro indimenticabile con le mante, però, programmate un’immersione notturna, durante la quale la luce delle torce attira il plankton presente nell’acqua e, con esso, le mante, che si presenteranno di fronte a voi e lasceranno un ricordo indelebile.
  • Lady Elliot Island, Grande barriera corallina, AustraliaLe mante abitano le acque al largo di questa piccola isola, all’estremo meridionale della Grande barriera corallina. Grande solo 45 ettari (110 acri), quest’isola ospita un solo eco-resort, una pista d’atterraggio, un PADI Dive Center, e oltre 1200 specie di vita marina. Lady Elliott Island è conosciuta per l’abbondanza di mante, tartarughe, una varietà incredibile di vita marina e una barriera corallina incontaminata. Nonostante le mante siano presenti tutto l’anno, il periodo migliore per osservarle è in autunno e in inverno.
  • Mi’il Channel, Yap, MicronesiaL’ isola di Yap è una località dove vengono quasi garantiti gli incontri con le mante. Le visite delle mante sono così frequenti, nel Mi’il Channel, che a ognuna di loro è stato assegnato un nome. Le immersioni con le mante sono molto richieste durante il periodo degli alisei da novembre a maggio, così come durante i mesi estivi.
  • Baa Atoll, MaldivePotete osservare le mante in tutti i 1.192 atolli maldiviani, ma l’Atollo Baa offre delle opportunità particolari. Le mante, infatti, frequentano la zona da maggio a luglio per nutrirsi e visitare le “cleaning station”. I subacquei incontrano spesso dozzine di mante in una sola immersione. In una sola giornata, sono stati catalogati fino a 240 esemplari con segni particolari.

Anche se i vostri clienti non hanno sempre l’opportunità di immergersi con una manta, possono comunque ammirare la splendida foto di David Valencia, “La manta gigante del Pacifico e il subacqueo”, acquistando un brevetto sostitutivo PADI, in edizione limitata, della serie “Blue Water Series”. Potete ordinare uno dei tre brevetti sostitutivi, in edizione limitata, tramite il PADI Online Processing Center, per i vostri studenti, oppure per voi stessi tramite il vostro sito PADI Pros’ Site Maggiori informazioni.0701 Replacement Card Blog Post Graphic

The post Blue Water Series: l’immersione dietro la foto – Parte 2 appeared first on PADIProsEurope.

La stagione dei Dive Show 2016 si sta avvicinando

Blog-SHow2016

La stagione dei Dive Shows EMEA 2016 si sta avvicinando e PADI Europe, Middle East and Africa parteciperà a molte Fiere internazionali nel suo territorio, ma anche a molti eventi a livello regionale. Qui sotto potete trovare le date per i Dive Shows a cui PADI EMEA parteciperà nel 2016:

  • Salon de la Plongée (Paris) – 8 / 11 gennaio
  • Boot (Düsseldorf) – 23 / 31 gennaio (PADI Village)
  • Telegraph Outdoor and Adventure Show (London) – 11 / 14 febbraio
  • London International Dive Show (London) – 11 / 14 febbraio (PADI Village)
  • Salon de la Inmersion (Barcelona) – 26 / 28 febbraio (PADI Village)
  • Dive Middle East Expo (Dubai) – 1 / 5 marzo (PADI Village)
  • EUDI (Bologna) – 4 / 6 marzo (PADI Village)

Se volete partecipare come partner PADI, in un PADI Village, scrivete a serena.scatteia@padi.com precisando a quale Dive Show siete interessati.

Se avete intenzione di partecipare a un Dive Show non incluso nella lista e volete richiedere un 2016 Show Support Pack, scrivete un’email a serena.scatteia@padi.com.

The post La stagione dei Dive Show 2016 si sta avvicinando appeared first on PADIProsEurope.

Offerta 5×4 su tutti i prodotti digitali

0415 Digital Product Offer Email HeaderTi interessano altre offerte sui prodotti digitali? Non perdere l’offerta 5×4 su tutti i prodotti digitali*. Risparmia il 20%!

Per redimere l’offerta, utilizza il codice RENDIG2016 quando piazzi il tuo ordine tramite email, all’indirizzo sales.emea@padi.com o per telefono, al tuo Sales Consultant, durante l’orario d’ufficio.

Prodotti digitali disponibili:

  • Open Water Diver Touch
  • Open Water Diver Digital Certification Pak Lite
  • Adventures in Diving Digital Certification Pak Lite
  • Equipment Specialist Touch
  • RDPML Touch
  • Rescue Digital Certification Pak Lite
  • ReActivate Touch

In uscita!

  • Rescue Diver Touch
  • Freediver Touch

*L’offerta termina il 31 luglio 2016 ed è valida solo per ordini di prodotti in multipli di cinque e per i membri PADI che hanno rinnovato la loro affiliazione per il 2016.

The post Offerta 5×4 su tutti i prodotti digitali appeared first on PADIProsEurope.

Project AWARE: Conferma il Tuo Sostegno Agli Oceani

Mask StrapLa comunità subacquea – e particolarmente i Membri Professionisti PADI – stanno giocando un ruolo vitale per fare passi da gigante nella tutela dei mari.

Project AWARE, partner ambientalista PADI, si impegna a fornire ai Membri PADI strumenti e risorse per unirsi a campagne ed attività che contribuiscano a migliorare lo stato di salute degli oceani per le generazioni future.

In occasione del tuo rinnovo come Membro PADI, la tua donazione* e conferma dell’impegno nella tutela dei mari aiuta Project AWARE a conseguire successi atti ad assicurare un futuro più sereno a squali e razze, così come a proteggere la vita marina dal pericolo costituito dalla spazzatura che giace sui fondali.

REALTÀ: il tuo sostegno permette alla Project AWARE di assicurare miglioramenti politici importanti per mantenere in salute squali e razze.

REALTÀ: il restare impigliati in rifiuti marini mette a rischio le megattere e molti altri animali degli oceani: a partire dal 2011, come riportato dalla campagna Dive Against Debris, le creature trovate impigliate sono state oltre 1.500.

AWARE Card Instructor Desideri immediatamente il nuovo brevetto Project AWARE? In occasione del tuo rinnovo PADI, conferma il tuo sostegno agli oceani scegliendo il tuo tesserino di Membro nella sua nuova versione Project AWARE facendo contestualmente una donazione*!

Grazie per confermare il tuo impegno per i mari in occasione del rinnovo come Membro PADI.

* Come ringraziamento speciale per aver rinnovato il tuo sostegno, donando €15/£15/CHF20 o più ricevi la nuova edizione limitata “Megattera” dell’inserto per cinghiolo maschera della Project AWARE.