Come: Evitare ritardi nelle Richieste di Applicazione del Divemaster

Go_Pro_CAY07_1136_TS_KingWorld_LGI candidati Divemaster hanno lavorato duramente per tutta l’estate e le richieste di elaborazione del brevetto sono state inviate all’Ufficio PADI EMEA. Nonostante il nostro impegno a elaborare tutte le richieste di certificazione velocemente, qualche volta ci possono essere dei ritardi causati da possibili documenti mancanti.

La causa più comune di un ritardo è data da documentazioni mancanti riguardanti il corso di primo soccorso e RCP.

Il PADI Instructor Manual ha nell’elenco la descrizione di certificazioni qualificanti per l’ EFR Primary Care come prova dell’attuale addestramento RCP, e per l’ EFR Secondary Care come prova dell’attuale addestramento di primo soccorso, che devono essere stati rilasciati nei 24 mesi precedenti alla data di presentazione.

EFR_4C-Black-WhtTrap®_09

Nota che anche coloro che non hanno la certificazione EFR primo soccorso/RCP possono soddisfare i requisiti per il Divemaster purché ne abbiano uno equivalente; la documentazione del completamento di tale corso deve essere comunque inclusa alla richiesta. La maggior parte dei corsi RCP/primo soccorso sono accettati se prevedono le recenti linee guide del primo soccorso. Se non ne sei certo che il tuo candidato abbia i requisiti necessari dei corsi RCP/primo soccorso, allora contatta il Training Department via email scrivendo a [email protected], in modo che possa verificare.

Nota: i corsi di primo soccorso e di RCP tenuti interamente online non incontrano i requisiti per il Divemaster (tantomeno non incontrano i requisiti per gli altri corsi PADI).

Ecco come essere sicuri che l’applicazione del vostro candidato Divemaster sia elaborata il più velocemente possibile:

  1. Verificare che i dati richiesti per il brevetto siano completi
  2. Verificare che ci siano tutte le firme richieste
  3. Assicurarsi che l’applicazione sia completa in tutte le sue parti – compreso l’ologramma
  4. Nel caso in cui vengano presentati dei brevetti presi con altre organizzazioni, perché richiesti come prerequisiti del corso, inclusi i corsi completi RCP/primo soccorso, e gli equivalenti dei corsi Advanced Open Water e Rescue Diver bisogna assicurarsi che le copie di questi ultimi siano inviati in allegato con l’applicazione
  5. Fornire i dati di pagamento

Un’adeguata documentazione include:

  • Una copia di entrambe i lati del brevetto dell’organizzazione certificante
  • Una copia che certifichi la veridicità dell’organizzazione stessa
  • Una lettera su carta intestata dell’organizzazione certificante che confermi la veridicità del brevetto

Precisazione sui Certificati Medici per le Immersioni

I PADI Divemaster, (Assistant) Instructor e gli altri livelli di addestramento PADI Pro hanno un chiaro elenco dei prerequisiti, tra cui la presentazione da parte del candidato di un certificato medico firmato e approvato da un dottore entro i 12 mesi precedenti.

Visto che questo è un prerequisito del corso, sia il PADI Instructor, che sta conducendo il corso, che il negozio subacqueo PADI dove viene tenuto il corso, sono entrambe responsabili del fatto che questa certificazione medica venga consegnata prima dell’inizio del corso – o al massimo prima di una delle qualsiasi sessioni in acqua (sia che siano tenute in piscina o in acque confinate). È una violazione degli Standard di Addestramento PADI portare i candidati in acqua per le attività di addestramento senza avere già in archivio un nullaosta medico per le immersioni.

Quanto scritto sopra è valido per qualsiasi studente che segua altri corsi PADI che prevedano immersioni e nel caso in cui venga risposto “Si” a una qualsiasi delle domande del Medical Statement/Questionario. Se le loro condizioni fisiche dovessero cambiare durante il corso, allora dovranno essere ri-valutati da un dottore e di nuovo considerati idonei per l’attività subacquea, prima di continuare l’addestramento. Il ‘nullaosta’ medico non deve avere superato l’anno di validità al momento del completamento del corso (meno di un anno).

Suggerimenti per garantire/verificare che un’appropriata documentazione medica sia valida all’inizio e alla fine di ogni corso:

#1 – La dichiarazione medica subacquea deve avere almeno le informazioni che seguono:

  • Nome completo e dettagli (es. la data di nascita) per identificare il subacqueo
  • Autorizzazione a immergersi (es “idoneità all’attività subacquea”)
  • Nome completo e dettagli di contatto del dottore
  • Firma e data del dottore

#2 – Tieni una copia in archivio (il subacqueo tiene con sé l’originale del suo certificato medico)

The post Come: Evitare ritardi nelle Richieste di Applicazione del Divemaster appeared first on PADIProsEurope.

Leave a Reply