Intervista a Massimo Casabianca Platinum CD

Dall’ Eudi Show 2016 Fabio Figurella – Regional Manager PADI EMEA fa a Massimo Casabianca Course Director da 21 anni la prima intervista della sua carriera:

 M12009808_1048471951832144_3221347241424493007_nassimo raccontaci qualcosa di te, quando sei diventato direttore di corso?

Ciao a tutti, sono Massimo Casabianca, sono nato ad Imperia, cresciuto a Viareggio ma vivo a Sharm El Sheikh. Dal 1 Giugno 1995 lavoravo come ufficiale di macchina sui traghetti di collegamento tra la Sardegna, Corsica con il continente, per poi passare alla navigazione oceanica verso l’Argentina e Brasile.

La mia carriera subacquea PADI ebbe inizio nel 1989, in quell’anno conobbi Marco Castellazzi un giovane Istruttore PADI laureando in biologia, con la sua passione sconvolse la mia vita, così profondamente da portarmi a diventare istruttore PADI pochi anni più tardi durante un trasferimento di una barca a vela da Marina di Carrara alla Sardegna sbarcai a Stintino e qui ebbe inizio la seconda fase del mio sconvolgimento, il programma prevedeva un stop di due giorni per poi ritornare al porto di origine, ma come per magia diventarono tre anni, con l’apertura dello Stintino DC e la preparazione al mio corso da Course Director.

Sconvolgimento fase tre, nel 1994 sbarcato in quel di Cannes insieme ad altri 32 giovani e speranzosi PADI Master Instructor, partecipai al corso che avrebbe cambiato definitivamente la mia vita il CDTC.

Perché la formazioni di istruttori PADI è una parte così importante nella tua vita?

Quando si tratta della vita reale i sogni rappresentano un parte importante, un’ancora di salvezza che ci permette di superare i momenti difficili e quindi perché non trasformare un sogno in una passione, in una carriera? E’ facile sognare il lavoro perfetto, il posto di lavoro ideale dove vivere, ma il difficile sta nel raggiungimento, forse è arrivato il momento di abbandonare il sogno e prendere il volo.

Nel 19° secolo Henry David Thoreau disse “Vai con fiducia nella direzione dei tuoi sogni, vivi la vita che hai immaginato” Se si sogna una professione unica nel suo genere, stimolante, divertente, che ti permette di lavorare in luoghi esotici, perché non pensare di diventare Istruttore Subacqueo, o meglio Istruttore PADI? Provate ad immaginare che l’oceano possa essere il vostro ufficio e scambiare il vostro computer da scrivania con la vostra attrezzatura subacquea, non lo fareste?

Questa è la mia motivazione, questo è quello che insegno nei miei IDC.

Ad oggi come ti collochi nel mondo dell’insegnamento e quale sarà il tuo prossimo obiettivo?

Direi che il mio impegno è a 360° addestro istruttori in ambito ricreativo, TecRec e CCR, sono Platinum Course Director da oltre 8 anni e ad oggi ho rilasciato cica 4.400 certificazioni PADI di cui 2400 in ambito professionale credo che questo parli della mia passione e della mia voglia di insegnare, penso che rimarrà cosi per i prossimi 50 anni!!!!

Il mio prossimo step lavorativo sarà l’insegnamento nelle scuole, la prevenzione sul primo soccorso, saranno i bambini il mio obiettivo primario.

Massimo Casabianca #901766 [email protected]