Intervista a Ilaria Laterza titolare di ASD Quinto Oceano.

In attesa del Woman Dive Day del 16 Luglio Fabio Figurella RM PADI EMEA intervista Ilaria Laterza presidente di ASD Quinto Oceano a Lecce.

Ilaria

Perché / Come hai fatto a diventare un subacqueo PADI?

Non ho mai desiderato di essere una normale subacquea! Ho iniziato solo ed esclusivamente per realizzare un sogno: insegnare alla gente quello che di più bello c’è al mondo… respirare e respirarsi sott’acqua.

 

 

 

Che cosa significa PADI per te?

Padi per me rappresenta la subacquea, una subacquea divertente ed attenta alla sicurezza. Con Padi non si incontra solo il mare, ma un vero e proprio gruppo di amici e colleghi con cui condividere la propria passione.

Qual è il tuo sogno di immersione ?

Sono un’appassionata di nudibranchi per cui la meta che vorrei visitare è il Madagascar. Inoltre mi piacerebbe portare sott’acqua i miei genitori, perché alla mia famiglia dedico ogni mio traguardo. Quale è il miglior momento in immersione?

Tutti, ogni singolo respiro è meraviglioso.

Quali sono i tuoi piani per il WDD quest’anno? Come un istruttore PADI, hai qualche suggerimento per i sub per il PADI Woman ‘s Dive Day del 16 Luglio 2016?

Come un istruttore PADI, hai qualche suggerimento per i sub per il PADI Woman ’s Dive Day del 16 Luglio 2016? ho intenzione di organizzare un’immersione con tutti i componenti del mio centro formazione istruttori ASD Quinto Oceano, dedicata alle amiche subacquee. Inoltre in questa occasione io e i miei colleghi istruttori saremo disponibili per prove gratuite a tutte le donne della zona.

Quali sono le sfide più importanti e le opportunità che le donne hanno nel mondo delle immersioni?

Ogni giorno è una sfida contro l’universo maschile, che ci vede fragili, ma le donne possono, e ci riescono!!!

Come possiamo avere più donne in acqua e coinvolte nella comunità subacquea?

Visto che sono gli uomini la maggioranza dei subacquei, io consiglio sempre a loro di coinvolgere le loro compagne. Io sono una delle poche fortunate istruttrici subacquee a condividere il lavoro e la passione per il mare con il mio compagno, d’immersioni e di vita. Non ho nient’altro da chiedere!

Suggerimenti per le donne a pensare a una carriera subacquea?

Donne, inutile pensarci! E’ il lavoro più bello del mondo. Vi svelo un segreto: sott’acqua non si parla, e qualcuno disse “per fortuna”.

Ilaria Laterza: www.asdquintoceano.it – [email protected]