FESTA DI FINE ANNO – ISTITUTO VILLORESI-S. GIUSEPPE

Finisce la scuola e inizia l’estate. Assioma mai così vicino al vero come quest’anno: pur se la primavera è passata senza lasciare di sé traccia, a Monza, proprio accanto al parco reale, a qualche centinaio di metri dalla porta di ingresso del famoso autodromo, si celebra la fine delle lezioni anche con la subacquea!

Come ormai da qualche anno, grazie al Robymaster Scuba Team, bombole, maschere e pinne sono entrate a scuola, nello specifico all’istituto Villoresi – S. Giuseppe della città brianzola. Durante la festa che chiude l’anno, tra le tante attività ludiche, di beneficenza, di sport e gioco, gli studenti hanno avuto l’occasione di fare il primo respiro sott’acqua o, per quelli che già possiedono un primo brevetto, di rinfrescare le proprie abilità subacquee.

L’istituto che copre il ciclo di scuole dell’obbligo e arriva a ospitare studenti fino alle superiori, chiude ogni anno scolastico organizzando una giornata tutta dedicata ai ragazzi e alle loro famiglie: tra una partita a calcetto, una tortina colorata e i gonfiabili per i più piccoli, è diventato un appuntamento fisso anche quel bagno nella piscina adiacente la struttura, che fa da introduzione alla subacquea, reso possibile appunto grazie all’impegno dei membri del Robymaster. Per un giorno, per gli studenti del S. Giuseppe, le vasche della “Leone X” si sono trasformate in una “palestra” di immersioni.

Non solo in acqua però, infatti sotto i gazebo allestiti nel cortile dell’istituto, si è concentrato il cuore “asciutto” del gruppo di subacquei – tanti Padi Pro e alcuni appassionati ancora in fase di training: lì si potevano trovare tutte le informazioni che riguardavano le prove in acqua, la subacquea in generale, le attività del gruppo, le uscite e i corsi offerti, ma si poteva anche scambiare impressioni, aneddoti di mare (o lago) e magari scoprire le novità del settore – queste ultime, più interessanti per i genitori e per gli studenti più grandi.

Se già dalle prime ore dall’apertura molti interessati, avevano curiosato allo stand e si erano iscritti alle prove, dalle 15 è poi iniziato il lungo susseguirsi di ragazzi e ragazze dagli 8 ai 17 anni che in piscina per tutto il pomeriggio hanno fatto i loro primi respiri sott’acqua.

L’interesse anche quest’anno è stato alto e non solo per la curiosità di giovani (forse) futuri subacquei, ma anche perché ha rappresentato per alcuni genitori l’occasione per conoscere meglio l’attività, saperne di più, scoprirla meglio e magari appassionarsi chiacchierando con i membri del Robymaster Scuba Team pronti a rispondere a tutte le domande e anche divertirsi ricordando luoghi, immersioni o esperienze vissute.

I membri del Team entrando in acqua e aiutando i ragazzi nella preparazione, spiegando loro le tecniche di base e accompagnando i primi movimenti sott’acqua hanno reso possibile la buona riuscita delle le oltre 50 prove effettuate. Una curiosità da segnalare è il forte interesse dimostrato soprattutto dai più piccoli, entusiasti e felici di vivere l’esperienza in compagnia e anche, perché no?, fantasticare su future uscite al mare già magari durante le vacanze estive.

PADI A MONZA1

Hanno affiancato e supportato logisticamente il team di subacquei brevettati, le attrezzature MARES, il Centro Formazione Istruttori Padi, Peppo Sub di Senago (Mb) e LTS Laboratorio Tecnico Subacqueo di Lissone (Mb).

Hanno reso possibile la realizzazione della particolare “giornata subacquea”: Giovanni Rannisi (DM 269336), Massimo Longoni (AI 983666), Mauro Albertini (DM 281341), Maria Paola Mosca (DM 263192), Antonio Criseo (OWD I 948457), Paola Botto (RESCUE), Stefano Zancelli (RESCUE), Leonardo Perrone (RESCUE), Simona Rasulo (AI 964008), e Roberto Rizza (MI 925160), Morena Consonni (Accoglienza stand), Claudio Compagnoni (OWD I – fotografo ufficiale).

PADI MONZA 2

Per informazioni : Roberto, 399-5736503 – [email protected]

 PADI A MONZA 3